Informatico

Perché scegliere l’Istituto Tecnico di Informatica e Telecomunicazioni

L’Istituto Tecnico di Informatica e Telecomunicazioni (ITIS) è una scuola superiore che fornisce una preparazione teorica e pratica nel campo dei Sistemi Informatici, della Programmazione, della progettazione e installazione di Apparati per la Comunicazione.
Se deciderai di diplomarti in Informatica e Telecomunicazioni saprai programmare, installare e gestire sistemi informatici, sistemi di comunicazione, reti di sistemi e avrai competenze nel campo della protezione dei dati personali e della privacy.

Dopo il diploma avrai diverse possibilità:

Se deciderai di cominciare subito a lavorare, potrai trovare impiego in aziende che si occupano di informatica e telecomunicazioni oppure di protezione dati e privacy.

Se deciderai di frequentare l’Università, le facoltà più indicate sono quelle di:

  • Scienze e Tecnologie Informatiche
  • Ingegneria dell’informazione

Un’altra opzione sono i corsi post diploma, con i quali puoi ottenere qualifiche in campi specifici. Un esempio di formazione post-diploma sono gli ITS (Istituti Tecnici Superiori) nell’ambito delle nuove tecnologie per il Made in Italy, per i Beni Culturali ed il Turismo, per la Comunicazione…

Di cosa sentirai parlare all’Istituto Tecnico di Informatica e Telecomunicazioni?

All’Istituto Tecnico di Grafica e Telecomunicazioni sentirai parlare di codici, software, hardware, reti, sistemi…

Per frequentare questa scuola non devi per forza essere un nerd o un esperto di computer; Ma di certo devono
piacerti le materie “tecnologiche”! Non ci sono requisiti base per accedere al corso informatico, tutto ciò che c’è da

Quali difficoltà potrei incontrare?

sapere ti verrà insegnato e sicuramente ne rimarrai affascinato! Ovviamente tutto ciò a patto che tu ti metta in gioco.In questa scuola è fondamentale l’approccio scientifico: quando si programma è facile commettere errori e per riuscire a creare un codice funzionante bisogna provare e riprovare, correggendo di volta in volta ciò che il programma stesso ci segnala di aver sbagliato!
Ovviamente non è facile lavorare in questo modo: all’inizio farai fatica, ma col tempo e la pratica diventerai un abile programmatore. Stai tranquillo, sarai affiancato da professori sempre pronti ad aiutarti!

Orario scolastico

ciao

Utilità

torna all'inizio del contenuto