Area Inclusione

L’educazione inclusiva si pone come fine il tentativo di rispondere alla diversità dei bisogni dei singoli studenti con un’organizzazione didattica capace di articolarsi in maniera flessibile in relazione alle esigenze di ciascuno. Non più, quindi, una scuola costruita per soddisfare le richieste degli allievi “tipici” o “normali”, ma un sistema educativo che, nel suo complesso, cerca di intercettare le differenze e le specificità di ognuno.

Il costrutto di una educazione inclusiva, si sviluppa su quattro piani, fra loro complementari e interagenti:

  1. l’affermazione dei principi di riferimento, con una visione della diversità anche sociale e non soltanto individuale;
  2. l’organizzazione del contesto e delle procedure ai fini inclusivi, in modo da promuovere un’interazione qualitativa fra insegnanti e dirigente, una programmazione congiunta fra colleghi, un coinvolgimento delle famiglie, dei servizi specialistici, degli enti locali e delle associazioni del territorio;
  3. le metodologie da mettere in campo per promuovere l’inclusione;
  4. la verifica circa la significatività operativa di tali metodologie e, più in generale, dell’efficacia reale di una scuola inclusiva.

E’ il passaggio dalla integrazione all’inclusione.

Contatti:

Maddalena Casalino (coordinatrice commissione inclusione):

maddalena.casalino@iisbraschiquarenghi.edu.it

Fatima Agnifili (commissione inclusione):

fatima.agnifili@iisbraschiquarenghi.edu.it

Ornella Cavallero (commissione inclusione):

ornellaclementina.cavallero@iisbraschiquarenghi.edu.it

DOCUMENTAZIONE_INCLUSIONE

PROGETTI SVOLTI

 

Area Inclusione
Luglio: 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
torna all'inizio del contenuto

Utilità

torna all'inizio del contenuto